lo sport e l’idea di un rilancio del tennis a Cesano Boscone

di Dario Esposito

downloadmolti forse non lo sanno ma a Cesano Boscone il tennis ha rappresentato per molti anni un punto di riferimento all’interno dell’alveo delle discipline sportive, ma il passare del tempo e il poco afflusso delle persone ( a questo tipo di attività ) ha portato il settore ad un lento abbandono, tanto che non molto tempo fa il campo da tennis di via Rossini ha rischiato di chiudere e di essere rimpiazzato da una palazzina di 5 piani.

Fortunatamente in Consiglio Comunale c’è chi ha saputo dire no, tra i quali l’attuale candidato Sindaco Simone Negri, che ha lottato per far si che il tennis rimanesse li dov’è.

Passeggiando per le vie di Cesano Boscone, ho avuto la possibilità di valutare una bellissima idea su come poter rilanciare il tennis e tutto il settore ad esso legato nel nostro Comune.

L’idea non è nuova, infatti era già stata proposta nel 1992 ma sfortunatamente non vide mai la luce, per i problemi politici a livello Nazionali che hanno investito quel periodo storico ( mani pulite )

L’idea mi è arrivata da una persona che per 20 anni è stato maestro di tennis e che per 13 ha gestito il campo di via Rossini, tutti oggi lo conoscono come Darione proprietario dell’agenzia viaggi di via Roma,

 ma in cosa consiste la proposta ?

Utilizzando lo spazio che si estende tra la scuola elementare Monaca e quella della scuola medie Leonardo da Vinci (spazio attualmente occupato da una pista di pattinaggio e da due campi in cemento , Basket e  tennis )  si potrebbe costruire un piccolo centro sportivo aperto a tutti e orientato sopratutto alla disciplina del tennis, con l’aggiunta di un campo polivalente per le altre discipline, il tutto riutilizzando gli spazzi già occupati  e quindi a consumo di suolo zero

l’impianto sarebbe in usufrutto alle scuole e a titolo gratuito per le attività di educazione fisica nelle ore mattutine.

Nelle ore pomeridiane il centro sarebbe adibito ad accademia del tennis per tutti i ragazzi tra i 5 e 16 anni. Il complesso prevederebbe una piccola club hous di direzione, con spogliatoi, docce, palestra ed uno spazio adibito a sala ricreativa per i ragazzi con wi-fi libero. Il centro sarebbe  affiliato a tutte le federazioni nazionali e in particolar modo alla F.I.T ( federazione italiana tennis )

gli impianti super ecologici avrebbero un basso impatto ambientale e un altissimo risparmio energetico e l’opera sarebbe interamente a carico dei privati che gestirebbero la struttura.

I tempi sono cambiati e con essi cambiano anche le esigenze, lo sport che in esso raccoglie numerose discipline, deve poter essere il volano di una nuova stagione per Cesano Boscone, speriamo quindi che questa idea possa essere presa in considerazione dalla nuova amministrazione.

Io attualmente mi sto impegnando per renderla pubblica e per far si che il tennis ritorni ad essere una disciplina sportiva di riferimento per  tutti i ragazzi del nostro Comune.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...